Bisogno di leggerezza fuori e dentro di me

Proprio non vorrei…non vorrei ritrovarmi la casa zeppa di oggetti di vario tipo, ornamentali e non che mi rendono la vita complicata, devono essere puliti, devono essere tenuti in ordine e via dicendo.
In effetti il momento del panico è il Santo Natale, quando arrivano doni di ogni tipo che invadono mensole, armadietti e angoli di casa mia.
Direte voi “che problema è? Basta liberarsene”…eh….no! Non è così semplice…a me spiace gettare ciò che una persona mi ha regalato, che ha comprato pensando a me investendo i suoi soldi ed il suo tempo.
Allora? Come rimediare?
Vivo in un normalissimo appartamento in città di circa 100 mq insieme a marito figlio e gatta quindi….così non si può andare avanti!

Urge un’azione risolutiva ma che non mi costi sensi di colpa….

Mentre girovagavo in una libreria di Siena (girovagare in libreria è una delle mie attività preferite) ho trovato per caso questo libro …e l’ho avidamente fatto mio, promette di mettere in ordine la mia casa e la mia vita, e se così sarà trattasi di prodigio.
Ho già iniziato a leggerlo….e….staremo a vedere..
La voglia e il bisogno di essenzialità sono forti (sia in casa che nella mia vita)insieme alla prepotente necessità di liberarmi di tutto quegli oggetti inutili che mi circondano…..forse ce la posso fare!