…quando lui è arrivato con tutta la sua maleducazione…

Domenica a Marina di Pisa.
Bellissima regata!
Sulla spiaggia di sassi bianchi una marea umana si rosola al sole, il mare non è precisamente calmo, l’odore di abbronzante è nell’aria mescolato ad altri infiniti odori non precisamente gradevoli.
Non era così quando sono arrivata, al mattino presto sui sassi bianchi eravamo in pochi, l’aria ancora non era calda e l’unico profumo che sentivo era quello del mare.
Lentamente i sassi si sono riempiti di persone amanti del mare come me, ma io non metto musica a tutto volume come il signore che con la sua famigliola si è accampato accanto alla mia brandina, ma quando lui è arrivato con tutta la sua maleducazione era giunta per me l’ora di andarmene (fortunatamente).

Calafuria…il nome dice tutto

foto by Azzurra
Calafuria, nome tra i più azzeccati, quando soffia il Libeccio la furia del mare si infrange contro la bellissima barriera di scogli creando spettacoli d’acqua e spruzzi e schiuma.
A pochi kilometri da Livorno, procedendo in direzione Quercinella e percorrendo la panoramica Aurelia godiamo uno tra i più bei paesaggi che la Toscana offra. Kilometri di scogliera quasi a picco sul mare. In realtà esistono vari punti di passaggio per poter raggiungere i massi vicini all’acqua e tuffarsi in un bellissimo mare.
foto by azzurra
Assoluto paradiso di sub, qua ci sono fondali ricchi di vita, di grotte e anfratti che formano uno dei più affascinanti paesaggi marini.
foto by Azzurra