Castelfalfi, borgo deliziosamente fantasma

Sicuramente questo borgo si popolerà durante la bella stagione avendo al suo attivo una gestione lanciatissima riguardante alloggi, piscine, campi da golf e via dicendo, quindi a me piace visitarlo adesso, quando praticamente non c’è nessuno, ma nessuno veramente.

Domenica scorsa era una bellissima giornata di sole che anticipava la primavera (non come oggi che fa freddo ed il tempo è grigio) e una fermata a Castelfalfi (che dista circa 20 minuti da casa mia) è stata..rigenerante.

Una volta parcheggiata la macchina fuori dal borgo ci siamo inoltrati percorrendo la stradina che porta al centro e non abbiamo incontrato assolutamente nessuno, la strada era deserta, come ben si vede dalle foto

Continua a leggere “Castelfalfi, borgo deliziosamente fantasma”

Bisogno di leggerezza fuori e dentro di me

Proprio non vorrei…non vorrei ritrovarmi la casa zeppa di oggetti di vario tipo, ornamentali e non che mi rendono la vita complicata, devono essere puliti, devono essere tenuti in ordine e via dicendo.
In effetti il momento del panico è il Santo Natale, quando arrivano doni di ogni tipo che invadono mensole, armadietti e angoli di casa mia.
Direte voi “che problema è? Basta liberarsene”…eh….no! Non è così semplice…a me spiace gettare ciò che una persona mi ha regalato, che ha comprato pensando a me investendo i suoi soldi ed il suo tempo.
Allora? Come rimediare?
Vivo in un normalissimo appartamento in città di circa 100 mq insieme a marito figlio e gatta quindi….così non si può andare avanti!

Urge un’azione risolutiva ma che non mi costi sensi di colpa….

Mentre girovagavo in una libreria di Siena (girovagare in libreria è una delle mie attività preferite) ho trovato per caso questo libro …e l’ho avidamente fatto mio, promette di mettere in ordine la mia casa e la mia vita, e se così sarà trattasi di prodigio.
Ho già iniziato a leggerlo….e….staremo a vedere..
La voglia e il bisogno di essenzialità sono forti (sia in casa che nella mia vita)insieme alla prepotente necessità di liberarmi di tutto quegli oggetti inutili che mi circondano…..forse ce la posso fare!

Love Hope Peace Faith, senza sarebbe il buio

Quando ero in ospedale il tempo si dilatava in un modo incredibile…giornate lentissimi in ospedale e serate ancora più lente…poi in chirurgia ci sono casi veramente tristi e molti drammatici…ed allora, per ingannare il tempo e lasciar libera la mente di girovagare dove voleva, avendo un foglio bianco da una faccia ed una penna a sfera…scarabocchiando…
….sì perchè
 sono quei sentimenti di cui proprio non si può fare a meno, che possono
consolare, dare coraggio, riescono a far sorridere
anche nei momenti più tristi ed angoscianti
Senza sarebbe il buio!
PS: Credo che non getterò via questo scarabocchio…..è firmato Grafic Scribbles, il mio precedente blog, prima del mio approdo in WordPress

La vita stressante di una povera gattina

….che stanchezza….ho guadato la mia “mamma” che
  • faceva il bucato mentre io giocavo con le mollette per bucato,
  • l’ho guardata mentre passava l’aspirapolvere mentre io rincorrevo il cavo elettrico,
  • l’ho guardata mentre rifaceva i letti mentre io le graffiavo le mani da sotto il letto,
  • l’ho guardata mentre lavava i pavimenti mentre io mi nascondevo per tenderle agguato ad ogni angolo di casa
  • l’ho guardata mentre puliva il balcone mentre io cercavo di mangiare una fogliolina che lei mi ha tolto di bocca perchè era nociva
  • l’ho guardata cucinare e  mi ha passato al volo un paio di gamberi
….conduco una vita veramente stressante….sono stanchissima!

Esiste forse un altro modo di vivere?

…proprio così…verissima questa citazione presa in rete e pensata non è dato sapere…
Praticamente equivale a dire “vivi la tua vita con entusiasmo” e del resto….esiste forse un altro giusto modo di vivere?
Good morning!
The world is not early risers, is the one who gets up happy

… ..it’s so very true this quote taken the net and thought we do not know …
Virtually the same as saying “live your life with enthusiasm” and the rest …. maybe there is another way to live?

…..tutto è molto dolce e la vita è bellissima

E’ bello essere in tanti in famiglia, è impegnativo cercare di accontentare i gusti di tutti per la cena ma è gratificante veder divorare tutto con appetito e golosità che non avanza neanche una briciolina.
E’ bello essere di aiuto agli anziani della famiglia e di supporto ai giovani della famiglia.
E’ noiosissimo provvedere alle varie scartoffie da sistemare con le relative file in vari uffici..ma si sa, la vita è fatta di file…file per tutti di tutti i tipi….e potrei continuare con le varie incombenze, urgenze, imprevisti….
Noi donne pensiamo e facciamo tante cose e tante cose tutte insieme
….ma…ma…ma…

Continua a leggere “…..tutto è molto dolce e la vita è bellissima”

Caro Albertazzi…Non vorrei mai!

Ho appreso ieri dal TG che il bravissimo Giorgio Albertazzi è passato a miglior vita, ho ascoltato con interesse tutto quanto il servizio a lui dedicato, ho guardato questo bellissimo uomo quando era giovane, ho ascoltato la sua suadente voce che recitava Shakespeare piuttosto che i Promessi Sposi del Manzoni. Era veramente una persona interessante e la recitazione era la sua vita come lui stesso ha affermato in un’intervista.
Ha paragonato la vita ad un teatro dove ciascuno di noi recita inevitabilmente la parte a lui assegnata, e spesso la recita malamente. Questa considerazione da lui pronunciata mi ha dato i brividi, non vorrei mai recitare male la mia parte, ma d’altronde credo che recitarla perfettamente sia impossibile.
L’impegno di una vita vissuta nel migliore dei modi è compito imprescindibile di ognuno di noi, quindi continuerò certamente a lavorare su me stessa, che poi è il lavoro più duro che ci sia.
D’altronde Albertazzi ha anche detto che una sconfitta subita dopo aver lottato con passione è più stimolante di una vittoria facile….quindi l’importante è mettercela tutta nel vivere questo stupendo dono della vita con tutto l’impegno, tutta la passione e tutto l’amore possibile….e poi sarà qual che sarà!

Alzi una mano chi non ama il Girasole – sea of sunflowers

Il vento caldo di un tardo pomeriggio di fine primavera ricordo entrava con dolce prepotenza dal finestrino dell’auto, sotto ai miei occhi si dispiegava un mare di giallo….attimi di bellezza e pienezza che solo la natura regala…..

Continua a leggere “Alzi una mano chi non ama il Girasole – sea of sunflowers”