Gli gnudi

Ricetta tipica toscanissima! Gnudi in dialetto significa nudi ed infatti questo piatto è realizzato dal ripieno dei ravioli alla ricotta e spinaci ma senza il raviolo, solo con il ripieno.

Le dosi che vi passo sono indicative nel senso che l’importante è che la dose di ricotta sia la stessa degli spinaci…almeno io faccio così.

Si tratta di un primo piatto che è possibile condire in vari modi anche se il classico burro fuso, salvia e parmigiano è quello che va per la maggiore. In casa mia piacciono tanto anche con un sughetto leggero di pomodoro e se proprio proprio voglio strafare aggiungo un fondo di crema di porri o zucchine, ma in minima quantità altrimenti risulterebbe troppo pastoso il tutto.

Ingredienti:

400 gr di spinaci lessati

400 gr di ricotta

1 uovo

poca noce moscata

farina doppio zero

sale

parmigiano reggiano

aglio

olio

Preparazione:

Trito bene gli spinaci e li faccio asciugare in un pentolino con un filo d’olio e un paio di spicchi d’aglio che poi tolgo, quindi li trito finemente e li mescolo alla ricotta condendo con un poco di noce moscata, parmigiano e sale ed aggiungo l’uovo e quindi la farina quel tanto che basta per poter lavorare gli gnudi. Formo quindi l’impasto mescolando ben bene. Dato che a me piacciono molto soffici e morbidi aggiungo veramente poca farina e poi formo questa sorta di gnocchi aiutandomi con due cucchiai, formando quindi della chenelle. In questo caso è imporatante la dimensione dei cucchiai perchè sarà quella degli gnudi, quindi non troppo grande nè troppo piccola.

Tuffare gli gnudi in acqua bollente salata e scolarli non appena vengono a galla, bastano veramente pochi minuti, condirli quindi come desiderate e non saltateli in padella, potreste romperli tutti.

lucia

Chi sono?…bella domanda…sinceramente con precisione assoluta non saprei dire, ma una certezza c’è, sono una tipa che ama conoscere, curiosa di tutto e che adora letteralmente usare le mani per imparare ed applicare svariate tecniche ed usa il cervello per sognare in proporzione biblica….sono patologica per i sogni ad occhi aperti….talvolta non so più dove finisce la realtà ed inizia il sogno e viceversa. Nonostante ciò…quando proprio occorre…ahimé..sono anche molto concreta… Sono 100% toscana…innamorata della mia terra…fantastica! sono figlia (chiaramente) ero sorella (…..) sono moglie sono madre sono semplicemente lu…piacere di conoscerti!

Una risposta a "Gli gnudi"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...