Funghi Pioppini sott’olio

Buonissimi!
I funghi sott’olio fatti in casa sono eccezionali…per un contorno super veloce oppure proposti insieme ad un’antipasto e sono speciali nei sandwich, soprattutto i sandwich di pollo…pollo preparato …poi pubblicherò anche questa ricetta.
I funghi pioppini si prestano a questa preparazione perchè restano abbastanza consistenti in cottura, e quindi non c’è il rischio che si ammorbidiscano troppo.
La realizzazione è veloce e semplicissima e non richiede particolari abilità.

Ingredienti

1 litro d’acqua
1/2 litro di aceto di vino bianco
Sale
Pepe rosa in grani
2 foglie d’alloro a barattolo + 1 per la cottura
Origano
Funghi Pioppini
Aglio

Procedimento

Pulire accuratamente i funghi eliminando ogni traccia di terra, se sono tutti della solita dimensione è meglio,ma se così non è dividete quelli più grossi.
In una pentola non di alluminio versare un litro d’acqua e mezzo litro d’aceto bianco, mettere anche una foglia d’alloro e un poco di sale.
Portare a bollitura e solo a questo punto aggiungere i funghi che dovranno restare in pentola per 4 minuti da quando acqua e aceto riprendono a bollire.
Trascorsi i 4 minuti scolare delicatamente i funghi pioppini ed adagiarli su un telo da cucina pulito ad asciugare.
Io li lascio così una notte

2

Procedere quindi all’invasamento:
Mettere in un barattolo di vetro precedente sterilizzato qualche chicco di pepe rosa, aggiungere qualche fungo pioppino e poi far scivolare lungo al parete del barattolo due foglie d’alloro, saranno carine a vedersi, come nella prima foto di questo post, aggiungere qualche fettina d’aglio e una spolverata di origano.
Procedere quindi così finchè il barattolo sia colmo di pioppini, pressate delicatamente i funghetti perchè debbono stare stretti stretti nel barattolo, meno aria c’è meglio è.

Ricoprire con un olio evo dal sapore delicato e lasciare così, senza il tappo finchè tutta l’aria sia uscita (potete anche pressare piano piano con un cucchiaino, quando non escono più bolle d’aria chiudere i barattoli e conservare in un luogo fresco a non luminoso.

Ed ecco l’etichetta….se vi occorre contattami e ve la invio 🙂

ant

lucia

Chi sono?…bella domanda…sinceramente con precisione assoluta non saprei dire, ma una certezza c’è, sono una tipa che ama conoscere, curiosa di tutto e che adora letteralmente usare le mani per imparare ed applicare svariate tecniche ed usa il cervello per sognare in proporzione biblica….sono patologica per i sogni ad occhi aperti….talvolta non so più dove finisce la realtà ed inizia il sogno e viceversa. Nonostante ciò…quando proprio occorre…ahimé..sono anche molto concreta… Sono 100% toscana…innamorata della mia terra…fantastica! sono figlia (chiaramente) ero sorella (…..) sono moglie sono madre sono semplicemente lu…piacere di conoscerti!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...