Passeggiando per Varramista

p_20161029_145943o

p_20161029_143950

Approfittando del bellissimo pomeriggio mi sono concessa una passeggiata a Varramista, nel verde e nel silenzio: rigenerante!

p_20161029_145943

La tenuta di Varramista è bellissima, molto ben tenuta ed è possibile visitarla nei giorni ed orari indicati nella foto:

p_20161029_143925

p_20161029_142343

La progettazione della villa si deve a Bartolomeo Ammannati (1511-1592) celebre scultore e architetto fiorentino della corte medicea che collaborò alla trasformazione di Palazzo Pitti e alla realizzazione della Fontana del Nettuno della Signoria a Firenze. L’edificio principale fu completato nel 1589, come recano le cifre incise sugli embrici del tetto.
Gino Capponi (1792-1876), unico figlio del marchese Pier Roberto e della marchesa Maddalena Frescobaldi, fu storico, senatore, legislatore e spirito intellettuale del mondo letterario, culturale e politico del suo tempo, scelse nel 1825 Varramista come residenza preferita e vi ospitò personaggi illustri come Alessandro Manzoni.

Nel 1876 Varramista fu ereditata dalla figlia Marianna, vedova del marchese Francesco Maria Gentile Farinola. Alla sua morte nel 1885, Varramista divenne proprietà della famiglia Gentile Farinola, nobile casata di origine genovese.
Anni 50’. Sono gli anni delle famiglie Piaggio e Agnelli, che fanno di Varramista residenza di campagna, luogo privilegiato di relax e svago, con il suo maneggio privato. La tenuta nel suo pieno splendore accoglie personaggi di spicco delle cronache contemporanee come il conte Emilio Pucci di Barsento, Marcello Mastroianni, il conte Clemente Zileri dal Verme, la contessa Franca Spalletti Trivelli e diventa cornice, nel ’59, delle nozze tra Antonella Bechi Piaggio e Umberto Agnelli.

Anni 90’. Giovanni Alberto Agnelli sceglie Varramista come propria residenza e ne cura ogni dettaglio, cominciando dalla riconversione dei vigneti che eleggono la Syrah a vitigno d’eccellenza della tenuta: nascono così i suoi vini pregiati. Varramista ospita nel ‘96 il matrimonio tra Avery Howe e “Giovannino” Agnelli.

Dopo la sua scomparsa, la tenuta diventa luogo prediletto della madre, Antonella Bechi Piaggio duchessa Visconti di Modrone, che apre le porte della maestosa tenuta al mondo, promuovendone la qualità e lo stile.

tratto da Fattoria Varramista in Toscana

p_20161029_143936

In Varramista è possibile godere di un soggiorno e di degustazioni, sul sito trovate tute le indicazioni: ⇒Tenuta di Varramista

p_20161029_144039

14 thoughts on “Passeggiando per Varramista

  1. Interessante, cara Lucia, sai che ignoravo l’esistenza di questa grande villa!!! devo ringraziare te se oggi so di questa esistenza!!! Ciao e buona notte con un abbraccio e un sorriso:9 sorridere fa bene!
    Tomaso

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...